Settore Suolo


Finalità
Presentazione
Attività servizio irrigazione
Attività servizio analisi del suolo
Pubblicazioni

Staff
Paola Draicchio assistenza tecnica all'irrigazione in viti-frutticoltura
emissione di bollettini tecnici
Adriano Cappelletti consigli di concimazione
servizio analisi terreno e fogliare
servizio analisi polifenoli
per richiedere assistenza allo staff via e-mail, clicca su un nome

Finalità

Creare uno strumento di gestione delle risorse naturali del territorio a salvaguardia dell'ambiente ed in particolare del suolo e dell'acqua; ciò in armonia con le ultime disposizioni a livello comunitario che tutelano e valorizzano i beni naturali per preservarli dal deterioramento e dall'esaurimento.
In particolare il suolo e l'acqua rappresentano risorse ampiamente sfruttate in agricoltura per le produzioni intensive: a questo proposito è sufficiente ricordare che il consumo di acqua irrigua supera quantitativamente la somma di tutti gli altri utilizzi. Valorizzare e conservare queste risorse significa individuare una metodologia di intervento che, dopo aver studiato i parametri fisici e chimici che le caratterizzano, ne esalta le potenzialità e l'efficienza.
In questo modo vengono evitati usi irrazionali che, con il passare del tempo, depauperano irreversibilmente l'ambiente; non dimentichiamo che nel corso del II Forum internazionale promosso dalla FAO nel 2000, il terzo millennio è stato decretato dagli studiosi di tutto il mondo come quello della fame e della sete.

Presentazione

Il servizio del suolo si suddivide in due settori che oltre ad approfondire e studiare le problematiche relative ai suoli valtellinesi, si occupano di fornire agli utenti servizi diretti di assistenza tecnica relativi alle analisi del terreno e fogliari e alla formulazione di bilanci idrici per l'irrigazione. In questo modo gli agricoltori e i tecnici fruiscono di informazioni e dati utili per la corretta esecuzione delle operazioni colturali per le coltivazioni presenti sul territorio (concimazione, difesa antibrina, irrigazione).

Attività del servizio irrigazione


evaporimetro di classe A

irrigazione antibrina sopra chioma

irrigazione antibrina sopra chioma
Il servizio irrigazione si occupa di valutare giornalmente la disponibilità idrica dei terreni valtellinesi coltivati a melo, vite e piccoli frutti, per programmare in modo razionale gli interventi irrigui. Lo strumento di gestione con cui si opera è quello del bilancio idrico.
La stima dei diversi parametri di bilancio viene fatta lungo la settimana con l'ausilio di apparecchiature quali l'evaporimetro di classe A, l'atmometro, le sonde potenziometriche, i pluviometri, i termometri e gli umettografi. In questo modo è possibile valutare di volta in volta il livello della riserva utile presente nei diversi terreni, modificandolo con le irrigazioni in funzione delle esigenze delle piante, nei diversi momenti della stagione. I risultati ottenuti da questo lavoro di valutazione vengono trasmessi agli enti competenti (comunicati irrigui scaricabili dal sito nella sezione on line) e alle singole aziende agricole.
L'attività di assistenza tecnica si avvale di indagini relative alle curve di ritenzione idrica e quindi alla riserva utile dei terreni valtellinesi (apparecchiatura di Richards).
In primavera il servizio effettua il monitoraggio della fenologia delle piante di melo a supporto della difesa antibrina con irrigazione per aspersione.
irrigazione antibrina sopra chioma irrigazione antibrina sopra chioma, particolare irrigazione antibrina sopra chioma, particolare

Attività del servizio analisi del suolo

Il servizio analisi del suolo si occupa di valutare e verificare lo stato di fertilità del terreno e di fornire ad agricoltori e tecnici uno strumento fondamentale per impostare correttamente la fertilizzazione e, più in generale, la gestione del terreno. L'attività svolta è così organizzata:

levigatori per l'analisi del suolo

terreno
  • effettuazione analisi del terreno e analisi fogliare: campionamento, analisi fisico-chimica, interpretazione dati e consigli di concimazione;
  • raccolta ed elaborazione dei dati: i dati di campo e di laboratorio sono stati raccolti a costituire una banca dati continuamente aggiornata sui suoli valtellinesi. I dati, tutti georeferenziati, una volta elaborati sono utilizzati per realizzare carte tematiche sulla fertilità, pH, granulometria e, correlati ai dati di disponibilità idrica, carte derivate sull'uso e sulla vocazione dei suoli valtellinesi in scala 1:10.000. Le carte costituiscono una fotografia della situazione dei suoli valtellinesi, di immediato utilizzo e comprensione per lo svolgimento delle operazioni colturali e più in generale come strumento per la conservazione del suolo e di pianificazione territoriale.

Tutto lavoro è volto ad approfondire le conoscenze dello stato di fertilità del nostro territorio in modo da possedere le sufficienti cognizioni per dare consigli mirati di concimazione, rispondendo così ai requisiti di qualità delle produzioni attraverso interventi ecocompatibili ed economicamente convenienti.

Pubblicazioni e articoli disponibili